20160328 Spazio ai giovani, la categoria juniores

Finiti i bagordi culinari pasquali e dopo aver digerito il senso di colpa per la strage dei giovanissimi capretti, riprendono i campionati di inline hockey.

Nella categoria juniores, riservata ai giocatori e alle giocatrici di età compresa tra i 16 e i 18 anni, il Ticino si presenta al campionato Svizzero con il Sayaluca, il MGI Malcantone/NT ed i Capolago Flyers. Come ogni, anno le ambizioni delle squadre di casa nostra non sono esagerate, anche perché lo strapotere delle squadre romande sembra ahinoi ben radicato. Ciononostante, le ticinesi riescono ancora a sorprendere, l’ultima volta in ordine di tempo è stato il MGI Malcantone/NT di Elvis Ciccone, che nel 2012 è riuscito a conquistare la medaglia d’argento, perdendo solo in finale contro un inarrivabile Bienne Seelanders. Grazie anche ai corsi di pattinaggio per le scuole elementari, organizzati dall’Associazione Ticinese di Skater Hockey, il movimento giovanile ticinese di inline gode di una nuova linfa e di un ritrovato entusiasmo, che negli anni a venire avrà un impatto sicuramente positivo sulla categoria juniores. Prima società fra tutte, il Capolago, che in pochi mesi è riuscito a rimpolpare di giocatori tutte le proprie categorie e sta vivendo una vera e propria primavera hockeistica. Con una rosa composta quasi esclusivamente da giocatori al primo anno juniores, il coach Paolo Felappi non si illude circa le possibilità di cogliere risultati sportivi importanti quest’anno, ma per i Flyers di Capolago si tratterà soprattutto di creare un gruppo unito…anche nelle avversità. Tutt’altra storia per il Sayaluca di Andrea Giovetto. Visto il potenziale dei singoli giocatori e le qualità tecniche del coach, i luganesi possono puntare in alto, a condizione di trovare quella giusta amalgama che permette di eccellere nei momenti importanti.

Dopo la deludente stagione 2015, il MGI Malcantone/NT di Silvio Signorini, Patrick Frisberg e Michela Sobrio cercherà di qualificarsi per i play-off e sappiamo benissimo che, nonostante qualche partenza, i malcantonesi hanno tutte le carte in regola per sorprenderci in positivo.

Il campionato del MGI Malcantone/NT scatta questa domenica alle 14.00 sul campo amico di Cassina d’Agno contro quel Wolfurt, che nel primo turno di campionato ha bistrattato il Capolago Flyers con un perentorio 17 a 1. Dopo aver conquistato un’esaltante e risicatissima vittoria contro i vicecampioni svizzeri del JB Wiggertal United, sabato alle 14.00 nel Palamondo di Cadempino, il Sayaluca sfiderà il Rossemaison A, un altro colosso dell’inline svizzero; missione difficile ma non impossibile!

Riprendono anche i campionati di Lega Nazionale. A causa di una squalifica di campo, Malcantone e Novaggio Twins si scambiano di pista nel prossimo turno e così, sabato alle 17.00 sul campo di Novaggio , il Malcantone “ospiterà” il Givisiez, mentre il Novaggio accoglierà alla stessa ora ma sulla pista di Cassina d’Agno i Gekkos di Gerlafingen.

Sempre sabato, il Sayaluca affronterà un’insidiosa trasferta in quel di Rothrist.

Programma, risultati e classifiche su www.fsih.ch

Simon Majek