20160509 Goleada del Malcantone, Sayaluca per un soffio!

Goleada del Malcantone, Sayaluca per un soffio!

Fine settimana da incorniciare per il Malcantone di Luca Barozzi, che contro la neopromossa compagine giurassiana del Buix si è complicato la vita solo nel primo periodo, conclusosi sullo 0 a 3. Infatti nel periodo centrale Nakia Alberti e compagni hanno deciso di giocare a inline e per gli ospiti è cominciato un lungo calvario. 7 a 1 il parziale del secondo periodo con i ticinesi che hanno continuato a spingere sull’acceleratore anche nel periodo conclusivo, soffocando ogni velleità offensiva dei giurassiani. Altre reti, 6 per la precisione, ma anche due infortuni di peso, quelli di Alessandro Müller e Yannick Ruspini. Partita inutilmente cattiva nel finale, conclusasi su un meritato 13 a 4 per il Malcantone, che ha saputo convincere anche in coppa, domenica sulla pista dello Zofingen. Nonostante una rosa esigua, i malcantonesi hanno dominato l’avversario di LNB, che ha supplito all’inferiorità tecnica e fisica, mettendoci molto cuore e grinta, ma che non è riuscito ad impedire il passaggio ai quarti di finale del Malcantone, che ha fatto la differenza negli ultimi minuti di gioco, realizzando dapprima il 4 a 3 con Matteo Cassina e poi il 5 a 3 grazie alla segnatura della giovane promessa ancora in età juniores, Franco Briccola.

Fuori dalla coppa Svizzera, il Sayaluca era impegnato in campionato sul difficile campo del Courroux. I luganesi si sono subito messi nei pasticci, passando in svantaggio nonostante l’enorme mole di gioco creata. Incapace di imporre il proprio gioco e di concretizzare sotto porta, il Sayaluca si è trovato sotto di due reti a meno di 2 minuti dal termine. Una situazione che Pietro Fassora non era pronto a tollerare. È infatti sua la rete del 4 a 5 e l’assist per Andrea Bersier, autore del pareggio a soli 7 secondi dal termine. Aggrappatisi ai supplementari i ticinesi hanno approfittato della terza rete di Pietro Fassora per portare a casa almeno 2 dei 3 punti in palio. Una vittoria molto, anzi troppo sofferta, per un Sayaluca che proprio come alle elementari si giudicherebbe un allievo talentuoso ma poco applicato, “può e deve dare di più!”

E adesso, signore e signori, è tempo di derby, infatti venerdì 13 maggio alle 20.00 nel Palamondo di Cadempino, il Sayaluca ospiterà il Malcantone. L’anno scorso è stato il derby della svolta per il Sayaluca, che aveva rilanciato la propria stagione dopo un inizio catastrofico. Rispettivamente quinto e sesto in graduatoria, Malcantone e Sayaluca sono tutt’ora alla ricerca della propria identità. Una cosa è certa, per gli appassionati di inline si tratta di un appuntamento assolutamente imperdibile con il meglio dell’inline ticinese sulla migliore pista in Svizzera… cosa volete di più?

 

 

Tra queste due società il derby nella categoria juniores ha nettamente sorriso al Sayaluca di Andrea Giovetto, che ha schiaffeggiato con un secco 15 a 2 i cugini del Malcantone.

Perdono le donne del Novaggio Twins: una frase che assomiglia ad un Braque o un Kandinsky per astrazione e fantasia. Infatti le donne del Novaggio Twins stravincono, questa volta per 12 a 0, contro il La Tour, rendendo il campionato monotòno come un monocromo di Lucio Fontana, tanto per restare in tema…

Dal 13 al 16 maggio andrà in scena anche il tradizionale torneo open dei Vedeggio Eagles, il “ciod vecc”. Una tre giorni di inline hockey in un ambiente amichevole e rilassato, costellato da un’ampia offerta culinaria e diversi concerti rock. Domenica mattina ci sarà anche il mini-torneo aperto a tutti i bambini fino ai 12 anni, l’occasione per vestire le protezioni messe a disposizione dalla società di casa e provarsi in questa giovane ed appassionante disciplina sportiva.

Programma, risultati e classifiche su www.fsih.ch

Simon Majek