20160523 Sayaluca in bronzo tra i vincitori di coppa!

Il Sayaluca conquista il bronzo alla coppa europea di Essen!

 

È stato un fine settimana in ascesa quello del Sayaluca del coach Bobo Bernasconi e del factotum Patrice Pfyrter, impegnati ad Essen in Germania, per una due giorni di inline per decidere la miglior squadra Europea tra i vincitori di coppa. Naturalmente, quali detentori della Coppa Svizzera, i nostri ticinesi non potevano mancare. 10 squadre in provenienza da Germania, Inghilterra, Danimarca e Svizzera si sono contese questo ambito trofeo, che non va confuso con la Coppa Campioni, quella che si svolgerà dal 26 al 28 agosto 2016 nel Palamondo di Cadempino, dedicata ai vincitori dei vari campionati nazionali.

Una partenza a rilento, quella del Sayaluca che, durante la fase di qualificazione del sabato, ha lottato soprattutto contro il proprio rendimento altalenante. “Abbiamo fatto fatica a giocare per soli 2 tempi da 10 minuti, senza poterci riscaldare” spiega Bernasconi. Infatti, in questi tornei ultra-compressi di soli due giorni, è importante entrare subito in partita, per non trovarsi tosto nei guai. Dopo la vittoria di misura sui giurassiani del Courroux per 2 a 1, i guai sono arrivati contro i tedeschi del TV Paderborn, i quali hanno festeggiato per 5 a 3 la loro unica vittoria del turno qualificativo. Capo chino anche contro i danesi del Gentofte, prima di avere la meglio sullo Stegersbach e così qualificarsi per i quarti di finale. Per fortuna, la notte ha portato consiglio al Sayaluca, che nella giornata decisiva si è facilmente sbarazzato del Buix, manco a farlo apposta, già finalista della Coppa Svizzera 2015. Lo scoglio più importante sarebbe stato la semifinale contro i campioni in carica e padroni di casa del SHC Rockets Essen. Laureatasi campione di Germania e d’Europa, oggi è questa la squadra da battere a livello internazionale, capace di aggiungere quel pizzico di qualità in più in tutti i reparti. Il Sayaluca si è battuto alla grande, dando il la ad un incontro di altissimo livello ma… “la fortuna era in vacanza e abbiamo sbagliato troppe occasioni da rete” ammette Bernasconi. Alla fine un 4 a 2 per i tedeschi, che hanno frantumato il sogno dei ticinesi, prima di riconfermarsi campioni Europei, grazie ad un secco 8 a 2 inflitto agli inglesi del Borehamwood in finale. I ticinesi hanno dominato la finalina per il terzo posto, sconfiggendo i danesi del Gentofte per 4 a 1. Una delusione solo relativa dunque per il Sayaluca, che adesso vuole continuare per la strada giusta anche in campionato, con l’obiettivo dichiarato di stappare lo champagne a fine stagione.

Finiti i bagordi di un viaggio in pullman leggendario, ma i cui contenuti non sono divulgabili al grande pubblico, si torna a giocare in campionato.

Sabato 28 maggio alle 17.00 nel Palamondo di Cadempino, il Sayaluca ospiterà un ritrovato Rossemaison, mentre il Malcantone alle 16.30 sarà in trasferta sulla pista del Bienne Seelanders.

In LNB, dopo le ultime uscite poco convincenti, il Novaggio Twins è pronto a farsi perdonare contro il La Baroche, sabato alle 14.00 davanti al proprio pubblico. Sempre a Novaggio, ma alle 14.00, saranno di scena le fortissime Twins di Mosé Bianchi, contro un Aire-la-Ville, che cercherà di strappare i primi punticini della stagione alle finora imbattute ladies…mission impossible?

Programma, risultati e classifiche su www.fsih.ch

Simon Majek