20160613 LNA, Sayaluca benino, Malcantone in crisi?

LNA: Sayaluca “benino”, Malcantone in crisi?

Contro i modesti vodesi dell’Avenches, il Sayaluca di Bobo Bernasconi ha risposto presente e nonostante una prestazione tutt’altro che esaltante è riuscito a portare a casa i 3 punti in palio. Un incontro viziato da condizioni atmosferiche e di pista alquanto proibitive, che hanno sfavorito soprattutto la squadra più tecnica, vale a dire il Sayaluca, che ha faticato ad esprimersi al meglio, mentre il fanalino di coda ne ha approfittato per stare a galla. Infatti è solo nel periodo conclusivo che Pietro Fassora e Marcel Muri, quest’ultimo autore di una doppietta, hanno realizzato le due reti decisive che hanno inchiodato il punteggio sul 3 a 5 finale. Vittoria dunque, ma quanta paura, anche se il coach Bernasconi non la vede così. “Non abbiamo mai rischiato di perdere, ma abbiamo mancato diverse occasioni da rete limpide”. Il Sayaluca consolida la propria terza posizione in classifica a soli 3 punti dal Givisiez in vetta. Sabato 18 giugno alle 17.00 al Palamondo di Cadempino, il Sayaluca ospita il Rothrist, una squadra indecifrabile, capace di stravolgere qualsiasi pronostico nel bene come nel male, insomma vietato sottovalutarla.

Mala tempora currunt…avrebbe detto il mio professore di latino al liceo, chinandosi sulla situazione del Malcantone di Luca Barozzi. 12 partite, appena 13 punti, sinonimo di settima posizione in classifica a pari punti con l’ottava, ma soprattutto a soli 4 punti di distanza dall’ultima classificata. Sabato contro il Courroux, il Malcantone ha mancato l’occasione per allontanare lo spettro dei play-out ed invece, complice un primo tempo disastroso, ha compromesso irrimediabilmente le sorti di un ennesimo incontro gettato alle ortiche. Dopo lo 0 a 4 al temine del primo tempo, gli uomini di capitan Alberti hanno deciso di giocare, realizzando due reti e portandosi così a -2 dai giurassiani, che dal canto loro hanno mantenuto la calma e ristabilito le quattro reti di scarto prima della seconda sirena. Nervosismo e frustrazione hanno contraddistinto il terzo tempo, mentre il tempo, nemico dei ticinesi, correva lesto verso l’epilogo di un’altra prestazione insufficiente del Malcantone. Domenica il Malcantone ha detto addio alla coppa svizzera 2016, perdendo 7 a 6 sulla pista del Bienne Seelanders. Il Malcantone ha pagato caro ogni minimo errore e non ha concretizzato le molte occasioni da rete. Inutile girarci attorno… il Malcantone è ufficialmente in crisi. “Non ci sono ricette miracolose” si confida il coach Barozzi “dobbiamo ripartire dagli ultimi due tempi, nei quali abbiamo giocato molto bene”. L’allenatore vuole vedere il bicchiere mezzo pieno ed aggiunge “tanti giocatori stanno crescendo moltissimo, ora manca solo la continuità nel rendimento”. Sabato 18 giugno il Malcantone sarà impegnato alle 17.00 sul campo della capolista Givisiez. Sulla carta un’impresa impossibile, ecco allora un’ottima occasione per giocare senza pressione.

Ricordiamo brevemente che il derby juniores tra MGI Malcantone Novaggio Twins e Sayaluca è stato vinto dai malcantonesi sul punteggio di 7 a 5. Una partita avvincente ed incerta fino all’ultimo, che però, fatta eccezione per alcuni talenti purissimi, ha messo a nudo i limiti dell’inline ticinese, sia dal profilo del gioco collettivo, davvero poco presente, che da quello tecnico, ampiamente deficitario.

Programma, partite e classifiche su www.fsih.ch

Simon Majek

 

Classifica LNA Squadre giocate Diff reti punti
1 GIVISIEZ 11 +24 24
2 BIENNE SEELANDERS 11 +31 23
3 SAYALUCA 11 -1 21
4 ROSSEMAISON 12 +13 20
5 ROTHRIST 10 +9 17
6 BIENNE SKATER 90 12 -11 17
7 MALCANTONE 12 0 13
8 COURROUX WOLFIES 12 -24 13
9 BUIX 10 -16 11
10 ROLLING AVENTICUM 11 -25 9