20160626 Il Malcantone sfiora il colpaccio

Il Malcantone sfiora il colpaccio!

È stato il classico partitone! Sabato nel nuovissimo palazzetto del Rossemaison, i ragazzi di Luca Barozzi sono stati i protagonisti di una di quelle partite che vorremmo sempre vedere e che rendono questo sport così spettacolare. Frizzante, esplosiva, emozionante, ricca di giocate grandiose ed incredibili capovolgimenti di fronte: una sfida a tutto campo! Capitan Alberti e compagni sono riusciti a ribaltare provvisoriamente le sorti di un incontro che, dopo il 3 a 0 maturato nel primo periodo, sembrava perso. Infatti, dopo la prima pausa “tutti hanno dato l’anima e lottato come leoni” afferma il coach Barozzi, ed il Malcantone si è rifatto sotto, scavalcando i giurassiani all’inizio del periodo conclusivo. 5 a 6 e morale alle stelle, con i ticinesi viepiù affamati di gol a spingere sull’acceleratore. Un assalto in stile lapidazione, quello subito dal portiere della nazionale, Joël Vuillemier, che però è riuscito brillantemente a rintuzzare quasi tutte le “sassate” scoccate dai generosissimi ticinesi. Eroi indiscussi e primattori di questa stupenda rimonta, Christian Didier e Andrea Zappa, l’accoppiata d’attacco che insieme ha totalizzato la bellezza di 9 punti, creando sgomento e panico nel reparto difensivo dei giurassiani. Ahinoi però, le solite distrazioni e qualche svarione difensivo di troppo, ancora una volta, sono costati carissimo ai ticinesi che hanno incassato 5 reti negli ultimi 8 minuti, lasciando sfilare il Rossemaison che ha chiuso l’incontro con una vittoria per 11 a 7. Nonostante questa bellissima prestazione, i punti non sono arrivati ed ora il Malcantone è penultimo, dunque virtualmente nei play-out con sole 4 partite da giocare nella stagione regolare. Sabato 2 luglio alle 17.00 a Cassina d’Agno, il Malcantone affronterà il fanalino di coda del Rolling Aventicum nell’ultimo appuntamento prima della pausa estiva, in quello che speriamo non sia il preludio della sfida di play-out di settembre. Nulla è perso per i ticinesi, a condizione di non sbagliare più nulla fino al termine della stagione regolare.

Sempre meglio il Sayaluca invece, che sabato si è imposto sul Bienne 90, grazie ad un gioco semplice ed un ritmo a tratti molto alto. Andando in rete con regolarità e con un Davide Sundermann in formato europeo, autore di ben 7 punti, Stefan Bialik e compagni hanno dominato l’incontro conclusosi sul punteggio finale di 7 a 10 per i luganesi. Il coach Bobo Bernasconi si dice molto soddisfatto: “abbiamo fatto un piccolo passo in avanti per quel che riguarda il mentale e nonostante alcuni aspetti siano ancora da migliorare, l’ingranaggio pian piano funziona”. Sabato 2 luglio alle 17.00 nel Palamondo di Cadempino il Sayaluca affronterà il Buix, la neopromossa che si è appena concessa il lusso di far fuori una delle pretendenti al titolo, il Givisiez. Attenzione Sayaluca, vietatissimo sottovalutare questi agguerriti giurassiani.

Ottime notizie in arrivo anche dalla LNB, dove il Novaggio Twins di René Wegmüller ha incamerato altri 3 punti importanti, grazie alla vittoria maturata contro il Rothrist II. I malcantonesi hanno fatto partita e diretto le operazioni, mentre gli argoviesi si sono difesi alla bene meglio. L’organizzazione tattica e la disciplina difensiva degli ospiti non è bastata ad arginare il dispositivo offensivo del Novaggio, che si è imposto sul punteggio finale di 6 a 4. Sabato alle 17.00 sulla pista di Novaggio capitan Rodigari e compagni affronteranno lo Zofingen che, se sconfitto verrebbe raggiunto dai ticinesi in terza posizione! L’occasione è ghiotta!

Programma, risultati e classifiche su www.fsih.ch

Simon Majek