20160704 In pausa con un sorriso!

In pausa con un sorriso!

Hanno finito in bellezza le nostre ticinesi impegnate nel campionato di LNA e LNB, nell’ultimo fine settimana prima della pausa estiva. Infatti il Malcantone è riuscito a vincere l’incontro della paura contro il fanalino di coda dell’Avenches, mantenendo così intatte le proprie speranze di qualificarsi per i play-off per il titolo. Sabato sulla pista di Cassina d’Agno, il Malcantone ha avuto gioco facile, contro dei vodesi agguerriti ma tecnicamente e tatticamente inferiori. Sotto per 6 a 3 a metà partita, gli ospiti l’hanno messa sul fisico e sulle provocazioni, alle quali purtroppo i ticinesi hanno risposto, incappando in diverse penalità che hanno rischiato di compromettere il vantaggio acquisito. Per fortuna nel periodo conclusivo gli uomini di Luca Barozzi hanno serrato i ranghi, senza però riuscire ad “uccidere” la partita, ma raccogliendo questi 3 punti importantissimi sul punteggio finale di 8 a 6. Adesso il Malcantone è ottavo ma con una partita in più ed un calendario tutt’altro che favorevole. “Stiamo lavorando bene ma abbiamo bisogno di staccare un po’” ammette Barozzi “dopo la ripresa mi aspetto più continuità nelle prestazioni dei singoli”. Vacanze meritate anche per il Sayaluca di Bobo Bernasconi, che sabato tra le mura del Palamondo di Cadempino ha avuto la meglio sulla sorprendente neopromossa del Buix. In vantaggio sin dalle prime battute, il Sayaluca ha dettato il ritmo delle operazioni, andando in rete con regolarità e aggiudicandosi tutti e 3 i parziali di gioco. Alla fine un rotondo 8 a 4, che premia la squadra migliore in campo e che regala altri tre punti alla terza in classifica. I luganesi sembrano aver trovato il ritmo giusto e cominciano ad entrare in modalità play-off. “Per fare un ulteriore salto di qualità, cambierò qualcosa a livello tattico” promette il coach Bernasconi, che quest’anno cerca il riscatto dopo la finale 2015 persa per un niente ai supplementari. In LNB finisce bene, anzi benissimo, la prima metà di stagione della neopromossa Novaggio Twins, che sabato ha raccolto altri 3 punti importanti contro lo Zofingen, sconfitto senza tanti complimenti sul punteggio edulcorato di 8 a 4, al termine di un incontro dominato in lungo ed in largo dai ticinesi, che avrebbero potuto infierire una sconfitta ben più severa. La cosa sorprendente è che gli argoviesi sono terzi con 24 punti sul pallottoliere, tanti quanti i ticinesi, che però hanno decisamente una marcia in più, come conferma il coach Wegmülller: “dopo un inizio difficile, oggi abbiamo una squadra bilanciata e molto più competitiva”. Con i play-off ampiamente in tasca ed una squadra in costante crescita è permesso sognare “se il mentale tiene e la fortuna è dalla nostra…diciamo che posso essere ottimista” si sbilancia ma non troppo il coach malcantonese. La pausa estiva dura fino al 13 agosto, quando riprendono i vari campionati. Tra ombrelloni, infradito, labbra salate e sabbia nelle orecchie, c’è chi però non è mai stufo e sfida l’asfalto rovente del mese di luglio, durante il tradizionale Torneo degli Amici di Cassina d’Agno, giunto alla sua 24esima edizione. Da sabato 9 a sabato 16 luglio, sedici squadre amatoriali si sfideranno all’insegna dell’amicizia e del divertimento, in una cornice semiseria composta da concerti, dj, concorsi a premi, serate a tema, griglie sempre accese e buvette mai a secco…

Programma e dettagli su www.ihcmalcantone.ch

 

Simon Majek