Progetti

A partire dal 2012 , l’ATISH organizza e porta avanti con successo quattro importanti progetti, indirizzati per la maggior bambini e ragazzi, al fine di pubblicizzare la propria disciplina ed accrescere la curiosità nei più giovani verso lo Skater Hockey.

Scoprite di seguito i progetti sviluppati fino ad oggi:

Hai delle buone idee per dei progetti che concernono l’inline skater hockey?

Prendi contatto con noi , saremo lieti di ascoltarti!

Corso di pattinaggio in-line suddiviso su sei lezioni (12 unità didattiche) organizzato dall’ATISH assieme alle scuole elementari che aderiscono all’iniziativa (ad oggi solo nel Sotto Ceneri). Le lezioni si svolgono durante le ore dedicate all’attività fisica (ginnastica) e sono gestite da un monitore con brevetto G+S con la collaborazione del docente responsabile.

Obiettivi
Insegnare ai partecipanti le tecniche base per pattinare autonomamente ed in maniera responsabile e sicura. Presentare la disciplina dello Skater Hockey quale possibile attività da svolgere sui pattini. Reclutare giovani leve da iscrivere presso le società di Skater Hockey presenti sul territorio.

Progetto attivo dal 2013

Il campo 4T è un campo di importanza regionale organizzato dal DECS e dal Centro Sportivo Nazionale della Gioventù di Tenero (CST) in collaborazione con le federazioni cantonali di diverse discipline sportive, il quale permette alle eccellenze ticinesi di potersi allenare in infrastrutture idonee e vivere una settimana da professionisti del proprio sport. Il tutto è arricchito dalla possibilità di stare in stretto contatto con altri atleti di punta nei vari ambiti sportivi.

Obiettivi
Dare spazio agli atleti con il potenziale per entrare nel giro della selezione nazionale e permettere loro di effettuare il salto di qualità necessario.

Progetto attivo dal 2015

Attività dedicata ai bambini e ragazzi dai 5 ai 16 anni che intendono migliorare ed ampliare le proprie conoscenze tecniche nel ruolo di portiere di Skater Hockey. Il corso è suddiviso in 6 lezioni di 3 ore e si svolge prevalentemente presso il campo di Skater Hockey di Sorengo nel periodo marzo-ottobre.

Obiettivi
Aiutare i giovani portieri a migliorare gli aspetti fondamentali del proprio ruolo, vale a dire posizione, spostamenti, mobilità, reattività, visione, concentrazione.

Progetto attivo dal 2016 

Tramite articoli settimanali e di approfondimento redatti dal responsabile del progetto giornalistico e pubblicati su tutti i quotidiani ticinesi e diversi siti internet specialistici, così come sui settimanali e su altre riviste, si vuol dare voce all’attualità dell’inline hockey, che raggiunge i media e di conseguenza un ampio numero di lettori. Seppur con minor frequenza, anche in radio e televisione l’inline fa notizia.

Obiettivi
Ampliare la presenza mediatica dell’inline hockey su tutti i media per dare maggiore visibilità al nostro sport.

Progetto attivo dal 2010